GRUPPI DI MIGLIORAMENTO E CIRCOLI DI QUALITA'

 

Migliorare la Qualità del prodotto/servizio offerto
Incrementare la Produttività e l'Efficienza interna
Migliorare il Clima aziendale
 
Queste sono le finalità degli interventi di consulenza, inseriti o meno in programmi di Qualità Totale. Essi prevedono l'introduzione di Circoli di Qualità o Gruppi di Miglioramento attraverso:
 
La costituzione, composizione ed organizzazione dei GDM
La formazione alla metodologia del Problem Solving ed all'uso dei relativi strumenti
La facilitazione e supervisione delle attività dei GDM
Il confronto ed il report continuo con l'azienda cliente.
 
In considerazione delle diverse realtà aziendali, ogni intervento è realizzato ad hoc tenendo presenti le peculiarità organizzative e culturali dell'organizzazione cliente.

 

INTERVENTI EFFETTUATI

COOP LIGURIA: Formazione dei capi negozio alla metodologia ed agli strumenti del problem solving, facilitazione delle riunioni e delle attività di 10 Gruppi di Miglioramento composti da addetti e capi reparto di supermercati e magazzini centrali (dal 1992 al 1994)
COOP ITALIA NON FOOD: Formazione e facilitazione di (Gruppi di Miglioramento composti da addetti e capi intermedi di diversi settori aziendali (amministrazione, commerciale, sistemi informativi, magazzini) finalizzati al miglioramento del clima aziendale (dal 1995 al 1997)
ISTITUTO AGRARIO DI GROSSETO: docenza, formazione formatori e facilitazione die gruppi di miglioramento per insegnanti (1997)

La Consulenza con i GDM ha, inoltre, fornito il materiale per la progettazione di un Manuale per la gestione dei G.M.